Le Terme di Ramici

Tempo di percorrenza:
60 minuti in Bici | 1 ora e 30 a piedi | 20 minuti in auto

Nostro Giudizio: Da non perdere

Le Terme, costituite da acque sulfuree-salse solfato alcalino-terrose, si trovano nei pressi del fiume Tevere.

Come raggiungere le terme

in macchina percorrendo la strada per Attigliano (10 min.)
a cavallo, in bici o a piedi, percorrendo un sentiero di campagna.
È l’antico percorso che collegava Lugnano in Teverina alla Valle del Tevere: incontrerete la fontana delle Morre e le rovine del Castello di Ramici.

Testimonianze di una antica comunità contadina di cui a Lugnano in Teverina non si sono perse le tracce, ma al contrario sono tuttora molto vive le tradizioni, gli spazi e i tempi del passato, di questo angolo di Umbria ricco di storia.
Il panorama è particolarmente suggestivo perché spazia sulla campagna circostante, a tratti caratterizzata da calanchi argillosi, in maggio colorati dal giallo delle ginestre, e sulle colline della Valle del Tevere ricoperte di vigneti e oliveti.
Lo sguardo arriva al Monte Soratte, in prossimità di Roma, ai Monti Cimini che lambiscono Viterbo, ai calanchi di Civita di Bagnoregio, e su ogni collina è possibile scorgere antichi borghi, in parte in provincia di Terni (Giove, Alviano, Guardea, Montecchio, Porchiano del Monte), in parte in provincia di Viterbo (Montefiascone, Bomarzo, Graffignano, Celleno, Civitella d’Agliano, Castiglione in Teverina, Bagnoregio, Lubriano).

Comun denominatore del paesaggio è il Tevere che scorre in un contesto di quiete e di suggestione a separare e unire Lazio ed Umbria.
Le acque delle Terme di Ramici hanno proprietà terapeutiche per

  • malattie croniche delle articolazioni, delle ossa e dei muscoli
  • malattie della pelle quali eczemi, dermatiti
  • malattie infiammatorie dell’apparato genitale femminile
  • patologie venose degli arti inferiori
  • effetti depurativi sull’apparato digerente, sul fegato e sulle vie biliari, se bevute
  • Infine, le acque sulfuree delle Terme di Ramici hanno un effetto tonificante e rigenerante.

La struttura termale è molto semplice, proprio per non stravolgere il contesto naturale, e si trova in posizione pianeggiante in una zona isolata e silenziosa, solcata dal Tevere, che ha per cornice calanchi argillosi, una caratteristica geologica più usuale nel Lazio che in Umbria.

Una grande vasca, divisa da un ruscello artificiale raccoglie l’acqua che sgorga dalla fontana. Intorno alla vasca una serie di passerelle in legno con staccionate si inseriscono in un percorso naturalistico basato sulla caratteristica vegetazione locale inserita in una delle più belle valli del Tevere.
La struttura e’ completata da un parcheggio e un’area di sosta per cavalli.

Lugnano in TeverinaMonte Croce di Serra - Alviano