Monte Croce di Serra

Tempo di percorrenza:
1 ora in Bici | 120 minuti a piedi | 25 minuti in auto

Nostro Giudizio: Da Visitare

L’itinerario che vi proponiamo è quello che si snoda intorno al Monte Croce di Serra (994 m. s.l.m.) per circa 60 km., richiede un’intera giornata.

Descrizione del Percorso
Partendo da Lugnano in Teverina dovete prendere la strada per Alviano, che dista appena 5 km., qui potete visitare il Castello e il piccolo centro storico. Poi riprendete la strada in direzione Guardea che si trova sulle pendici del M. Croce di Serra, come la frazione di Tenaglie e il paese di Montecchio: tre antichi e piccoli borghi molto suggestivi con i loro centri storici intatti, con le casette in pietra ben restaurate, mentre è eccezionale il panorama sulla Valle del Tevere.

Oltrepassando Montecchio dirigetevi verso Melezzole, da cui dista 20 km. Questo tratto si snoda risalendo le pendici del Monte Croce di Serra, regalando un suggestivo panorama sul quel tratto del Tevere che va a formare il lago artificiale di Corbara, sul paese di Civitella del Lago e sulle colline della zona di Todi.

Poi la strada si tuffa nel bosco e per alcuni km. avrete la sensazione di stare un po’ fuori dal mondo. All’improvviso la situazione cambia: vi troverete in posizione più aperta con vista su Todi e l’Appennino Centrale, siete alle spalle dei paesi che avete incontrato all’inizio dell’itinerario.

Arrivando a Melezzole dovrete lasciare l’auto fuori le mura perché il centro storico è piccolissimo e vi entrano solo i veicoli che sono strettamente necessari.

Il borgo di Melezzole non è altro che un castello con le mura perfettamente intatte, in cui si entra passando sotto una porta e poi non vi resta che percorrere le viuzze che si snodano circolarmente. Potrete ammirare scorci davvero suggestivi e forse rimarrete meravigliati per la pavimentazione perfettamente restaurata e per le abitazioni ristrutturate rispettando fedelmente la struttura originaria e le tradizioni umbre.
Poi riprendete la strada che si snoda di nuovo nel bosco e nell’arco di pochi km, incontrerete Toscolano e Santa Restituta. Il primo è molto simile a Melezzole, mentre il secondo si inerpica sul monte ed è costituito da una scalinata ai bordi della quale si sviluppa l’abitato. Il silenzio che avrete qui vi sorprenderà più del panorama.

Riprendendo la strada potete dirigervi verso Avigliano Umbro e le vicine frazioni di Sismano (anche questo è un Castello) e di Dunarobba (famosa per la Foresta Fossile).

Poi tornate indietro in direzione di Amelia. Questo paese è certamente il più noto e richiede una visita più prolungata da dedicare soprattutto al suo centro storico delimitato dalle mura poligonali di epoca romana e medievale e caratterizzato da vie che portano alla Cattedrale la cui torre e dell’anno 1000.

Da Amelia dirigetevi verso Lugnano in Teverina da cui dista 10 km. Questo ultimo tratto dell’itinerario vi farà immergere di nuovo nel bosco. Se avete ancora tempo fermatevi nella piccola frazione di Porchiano del Monte da cui potrete godere un diverso punto di vista su Lugnano in Teverina e, di nuovo, sulla Valle del Tevere.

terme di Ramici - Lugnano in TeverinaOasi naturalistica di Alviano